Il 27 maggio 2019 si sono tenute le elezioni per il rinnovo del Consiglio di Amministrazione della PROM.O Bologna, che guiderà la cooperativa per il prossimo triennio.

Il nuovo organo amministrativo avrà alla guida il Presidente Luca Felicori, affiancato dai rieletti Daniele Lucchese, ancora Vice Presidente, Giampaolo Corradini (past president), Simone Lenzi e Giovanni Rubini, dal Dott. Roberto Calandriello che rientra in Consiglio dopo un mandato di pausa e dalla new entry Maurizio Marini.

A tutti loro un augurio perché con il loro lavoro riescano a confermare il ruolo di primaria importanza che la PROM.O ha raggiunto in questi 25 anni di attività nel settore dei servizi per gli studi odontoiatrici sul territorio regionale.  

Quando nell’ormai lontano 1994 il Consiglio Direttivo di ANDI Bologna progettò la costituzione di PROM.O BOLOGNA, l’intento era quello di fornire ai soci ANDI uno strumento per contenere i costi di gestione degli studi odontoiatrici.
Tanta è la strada percorsa da allora, e possiamo dire che l’obiettivo è stato centrato in pieno: da venticinque anni ormai PROM.O è “entrata nel mercato” e con il potere contrattuale dei suoi soci, il cui numero è in costante aumento, è riuscita non solo ad ottenere tariffe competitive, ma a mettere la concorrenza nella condizione di abbassare i propri prezzi.
Ma negli anni l’odontoiatria è cambiata profondamente, e purtroppo non sempre in meglio.
La crisi economica ha favorito il proliferare delle strutture odontoiatriche cosiddette di capitale e/o in franchising, in cui spesso il business ha la priorità sul dovere di cura “in scienza e coscienza”, e pertanto si è manifestata la necessità di salvaguardare i colleghi che continuano ad esercitare l’Odontoiatria secondo i classici canoni della libera professione, rendendo con ciò un servizio fondamentale e di qualità alla popolazione.

Ai servizi “storici” offerti dalla cooperativa, quali lo smaltimento rifiuti, la verifica degli impianti elettrici, la fornitura degli estintori e i controlli delle apparecchiature rx, si sono negli anni affiancati nuovi servizi, quali i controlli sugli impianti di terra, le analisi microbiologiche delle acque del riunito,  la sorveglianza sanitaria ed il più recente dei nostri servizi, una consulenza personalizzata, in sede Andi o, su richiesta, anche presso gli studi, tramite la quale una segretaria Andi sarà a vostra disposizione per verificare lo stato della documentazione di studio e potrà supportarvi nell’implemento di quanto dovesse risultare carente o obsoleto.

A tutto ciò si affiancano le convenzioni che la cooperativa ha siglato con depositi per la fornitura di materiale odontoiatrico, così come per la fornitura di bombole di ossigeno medicale, e con la Croce Rossa italiana per l’organizzazione di corsi di Rianimazione cardio polmonare. Il tutto ad un listino agevolato per i propri associati.

La Cooperativa è regolata dal principio di mutualità ed ha lo scopo prevalente di favorire e sviluppare qualsiasi attività inerente ed in supporto della professione Odontoiatrica svolta da parte dei soci di ANDI, che si riconoscono in una comune idea di “professione”, nella salvaguardia della dignità professionale e della salute dei propri pazienti.

Il neoeletto Consiglio di Amministrazione sta già lavorando alacremente per ampliare l’offerta di servizi proposti. A cavallo dei 500 soci, con quasi 670 clienti e più di 2500 servizi attivi le idee da sviluppare e realizzare sono ancora tante. Siamo sempre a disposizione per raccogliere ogni vostro suggerimento per ampliare ed adeguare l’offerta di servizi alle vostre necessità.

Scarica la Privacy Policy clienti

Scarica la Privacy Policy fornitori